Che tipo di persona ha bisogno di una cantinetta vino 12 bottiglie?

cantinetta vino 12 bottiglie

Ognuno sceglie la propria cantinetta refrigerata in base a esigenze e/o gusti differenti. Ecco perché dovresti sempre avere una cantinetta vino 12 bottiglie nel tuo soggiorno o nella tua cucina.

Tra gli esperti del settore si è soliti dire: “Dimmi che cantinetta hai e ti dirò chi sei”.  Infatti, molto spesso, la scelta della cantinetta di vino 12 bottiglie o di altri tipi di cantinette è strettamente legata alla passione che si coltiva per questo nettare e alla cura delle proprie bottiglie speciali, che spesso necessitano di particolari cure e attenzioni, soprattutto nella fase di refrigerazione.

 

1- Perché il vino ha bisogno di una costantemente monitorato

Chi acquista una cantinetta vino da 12 bottiglie è senza dubbio un amante e conoscitore del vino. Non è da tutti, infatti, possedere una discreta quantità di bottiglie di vino in casa, e solo in pochi sanno quanto sia importante prendersene cura.

Per conservare nella maniera più idonea il proprio vino così da gustarlo al meglio, è indispensabile possedere una cantina frigo che possa mantenere la temperatura di conservazione (e di servizio) dei vini al livello ideale.

Una cantinetta vino piccola come questa, d’altronde, funziona come un frigorifero compatto capace di tenere il vino a temperature regolari e umidità ideali. Inoltre, se prevede la doppia temperatura, permette di tenere sia vini rossi che vini bianchi al sicuro, permettendo di preservare al meglio entrambi. I vini rossi, infatti, a scapito di una credenza alquanto diffusa, necessitano di una temperatura di conservazione costante, e non devono essere esposti a sbalzi di temperatura e a fonti di luce diretta (che sia naturale o meno).

 

2- L’eleganza di un salotto con cantinetta

Le cantinette, che siano una cantinetta vino piccola oppure una cantinetta vino 24, sono tutte dotate di un certo design ricercato, il che le rende un elemento decorativo originale per i vostri ambienti interni . Per sostituire al meglio i vecchi mobiletti in legno di una volta, funzionali ma poco utili per conservare il vino in maniera ottimale, oggi le cantine refrigerate rappresentano una scelta alternativa ed efficace e che, contrariamente a quanto si pensi, non occupa molto spazio.

In soggiorno, una cantinetta vino arredo tende a fare  un’ottima impressione sia nel contesto generale (così da rendere la casa più accogliente) sia agli ospiti, che ne resteranno ben stupiti. D’altronde, chi non vorrebbe inserire all’interno del proprio salotto un complemento d’arredo raffinato come può essere una cantinetta vini super tecnologica?

Per non parlare della possibilità di scegliere dei sottobicchieri eleganti per aggiungere un ulteriore tocco di stile alla propria cena e far innamorare definitivamente i propri ospiti!

 

Cantinetta trasparente per avere tutto a portata di vista

A chi ha una collezione importante di vini spesso piace mostrare i propri gioielli con orgoglio, quasi come fossero un vero e proprio  “tesoro” da ammirare e custodire. Le cantinette refrigerate in tal senso sono perfette: chi le utilizza, infatti, potrà mettere in bella mostra le proprie bottiglie.

Questo è possibile perché queste cantinette hanno un’anta trasparente in modo tale da poter vedere cosa vi sia dentro. Lo sportello, è bene ricordarlo, nonostante la trasparenza impedisce il passaggio della luce che creerebbe problemi nella conservazione delle bottiglie. Questo possiede infatti un filtro UV incorporato creato per tutelare nella maniera più sicura possibile i vini all’interno della cantinetta.

 

Perché usare una cantinetta vini 12 bottiglie

Insomma, una cantinetta vini 12 bottiglie è sicuramente una scelta legata alla passione e, in un certo qual modo, allo stile. Ma ora vediamo il dettaglio più importante: perché è meglio fare uno sforzo di acquisto, magari optando per una cantinetta vino economica, per poter conservare il vino refrigerato.

Il vino ha bisogno di essere conservato in maniera opportuna, in quanto risente molto degli sbalzi di temperatura che possono alterarne in maniera irreversibile il sapore. In molti lo tengono fuori dal frigo, altri invece lo conservano a temperature spesso troppo basse. Entrambe le opzioni possono, però, essere molto controproducenti.

I vini hanno bisogno di essere conservati a una temperatura ideale, in quanto quella troppo alta o troppo bassa può compromettere la sua maturazione. Lo stesso vale per i tappi di sughero a fronte degli sbalzi di temperatura: possono allargarsi (e dunque fuoriuscire dalla bottiglia) oppure restringersi e far passare l’aria nel vino, compromettendone la qualità.

Gli amanti del vino, conoscendo tali peculiarità, sanno che la scelta migliore per evitare che ciò accada è quella di dotarsi di una cantinetta refrigerata, che sia in grado di contenere 12, 24 o addirittura ancora più bottiglie.