Salsa al vino rosso – Ricetta della salsa al vino rosso per anatra e bistecca

Salsa al vino rosso

Nei mesi invernali è meraviglioso cucinare con del vino rosso spagnolo. I sapori e gli aromi del vino (rosso) danno ai piatti invernali un’enorme spinta in più. Ti incuriosisce sapere come si prepara esattamente la salsa al vino rosso? In questo articolo ti insegneremo come realizzare tre deliziose varietà che stupiranno sicuramente i tuoi ospiti a cena.

Salsa al vino rosso ideale con la bistecca

Una deliziosa bistecca di cervo con salsa al vino rosso. Ma puoi preparare anche una salsa al vino rosso da servire con dell’anatra fritta croccante. O che ne dici del filetto? Cominci ad avere l’acquolina in bocca anche tu? Non preoccuparti, preparare una salsa al vino rosso non è affatto difficile. Segui i punti dettagliati della ricetta qui di seguito.

Ricetta della salsa al vino rosso

Ingredienti

Ricetta per 6 persone:

  • 2 scalogni
  • 1 grosso spicchio d’aglio
  • 400 ml di vino rosso (di buona qualità, ma non troppo costoso)
  • 200 ml di brodo di manzo
  • piccola spruzzata di aceto balsamico
  • foglia di alloro
  • pochi rametti di timo
  • pepe e sale
  • 125 grammi di burro a cubetti + un piccolo extra.

Salsa al vino rosso ideale con l’anatra

Per poter preparare questo piatto, ti consigliamo di utilizzare un termometro a nucleo.

Ingredienti per la salsa al vino rosso con l’anatra:

  • 4 filetti di petto d’anatra
  • 4 scalogni tritati
  • 500 ml di vino rosso secco
  • 250 ml di brodo di pollo (vedi ricetta)
  • 1 rametto di timo
  • 1 foglia di alloro
  • 10 grani di pepe nero schiacciati
  • 25 gr +10 gr di burro (reale)
  • sale e pepe nero appena macinato
  • Materiali: una padella, una padella per arrosti, un foglio di alluminio, un setaccio fine
Salsa al vino rosso ideale con la bistecca

Singoli passaggi della ricetta:

  1. Preriscaldare il forno a 200 gradi.
  2. Scaldare 25 g di burro in una padella e friggere i petti d’anatra per circa 5 minuti fino a quando la pelle diventerà croccante. Girarli e cuocerli per altri 3 minuti. Trasferire la carne in una teglia e infornare per 15 minuti. Sfornare la teglia e lasciare riposare la carne sotto un foglio di alluminio.
  3. Nel frattempo preparare la salsa.
  4. Mettere gli scalogni in padella e friggerli per circa 2 minuti a fuoco medio fino a renderli morbidi e trasparenti. Aggiungere il timo, i grani di pepe, la foglia di alloro e il vino rosso e portare ad ebollizione. Nel frattempo, con un cucchiaio di legno girare gli ingredienti cotti al forno. Lasciare ridurre a fuoco vivace per circa 5 minuti finché non diventa uno sciroppo.
  5. Aggiungere il brodo e ridurre di nuovo fino ad ottenere una salsa leggermente densa.
  6. Filtrare la salsa al setaccio e rimetterla nella padella. Abbassare la fiamma e montare la salsa con 10 grammi di burro ghiacciato. Condire con sale e pepe.
  7. Servire il petto d’anatra intero o a fette, e servire la salsa a parte in modo che ognuno possa sceglierne la quantità.
Come preparare una salsa al vino rosso

Come preparare una salsa al vino rosso

Come si prepara la salsa al vino rosso? Spesso molti consumatori si pongono questa domanda. L’intera ricetta dettagliata spiegata di seguito:

  1. Pelare l’aglio e lo scalogno e tritarli finemente.
  2.  Friggere lo scalogno per 5 minuti nel burro in un’ampia padella (così da creare una salsa).
  3. Unire allo scalogno l’aglio, il timo e la foglia di alloro.
  4. Versare il brodo di carne e il vino nella padella e portare ad ebollizione.
  5. Lasciare ridurre della metà la salsa per circa 15-20 minuti.
  6. Versare la salsa ridotta con l’aiuto di un colino in un’altra padella.
  7. Riscaldare di nuovo la salsa fino al punto di ebollizione e condire con pepe e sale se lo si desidera.
  8. Tagliare il burro ghiacciato a cubetti.

Togliere la padella dal fuoco e sbattere i cubetti di burro nella salsa con una frusta, in modo che la salsa si leghi leggermente. Tenere la salsa calda su uno spargifiamma o a bagnomaria, ma non far bollire di nuovo la salsa.

Consiglio per servire la salsa:

Servire con entrecote fritto o bistecca e purè di patate. Potete anche arricchire la salsa integrando il vino (2,5 dl) con il porto rosso (1dl). Se usate questa salsa con la selvaggina, potete aggiungere dei cubetti di pancetta fritti croccanti.

Suggerimento per la conservazione della salsa al vino rosso:

È possibile conservare il vino rosso rimanente a temperatura in una cantinetta vino BODEGA43. Con la passione per il vino, BODEGA43 si impegna a garantire la migliore qualità, tecnologia e design per un invecchiamento ottimale del vino.

Salsa dolce al vino rosso

Quale vino scegliere per la ricetta della salsa al vino rosso? Preferisci con il dolce? O prepari una macedonia?

La salsa a base di vino rosso si adatta perfettamente anche a questi piatti! Un consiglio per la scelta del vino: maggiore è la percentuale di alcol, più dolce diventerà la salsa.

  • 300 ml di vino rosso secco
  • 100 grammi di zucchero di canna
  • 1 cucchiaio di miele di fiori
  • spruzzi d’acqua
  • 1 stecca di cannella

Ecco come fare:

1. Mettere lo zucchero e il miele in una casseruola fino ad ottenere una salsa al caramello.

2. Sfumare con una spruzzata d’acqua. Nota: attenzione agli schizzi!

3. Aggiungere quindi il vino rosso al caramello e aggiungere la stecca di cannella.

4. Lasciare addensare a fuoco lento fino ad ottenere una salsa più densa.

5. Mantenere il vino alla giusta temperatura.

Più tannini e acidi ha un vino rosso, più a lungo si manterrà dopo l’apertura. È meglio bere vini rossi leggeri entro uno o due giorni dall’apertura. I vini rossi corposi durano un po’ più a lungo (3-4 giorni dopo l’apertura) e in alcuni casi hanno anche un sapore migliore se vengono bevuti dopo uno o più giorni.
  • Vino rosso chiaro: 2 giorni
  • Vino rosso corposo: da 3 a 4 giorni

Suggerimento: mantieni i tuoi vini rossi aperti nella cantinetta vino, così dureranno più a lungo. 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *